test banner

3a Serie Speciale – Regioni n. 21 del 25-5-2019

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 gennaio 2019, n. 5  

REGIONE BASILICATA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 gennaio 2019, n. 5   Art. 4 della Legge Regionale n. 20/2018. Ripartizione dei venti seggi del Consiglio Regionale da assegnare nelle singole circoscrizioni elettorali. (GU 3a Serie Speciale - Regioni n.21 del 25-05-2019

(Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata -
Speciale n. 3 del 22 gennaio 2019)


LA VICE PRESIDENTE
DELLA GIUNTA REGIONALE

Premesso con proprio decreto n. 261 del 20 novembre 2018,
pubblicato in forma integrale sul BUR n. 49 - Speciale del 21
novembre 2018, sono stati ripartiti, contestualmente al decreto di
convocazione dei comizi, i venti seggi del consiglio regionale della
Basilicata da assegnare nelle circoscrizioni elettorali di Matera e
di Potenza, ai sensi dell'art. 4, comma 3 della legge regionale n.
20/2018 e s.m.i.;
Atteso che il Tribunale amministrativo regionale per la Basilicata,
sezione prima, con sentenza n. 36 del 10 gennaio 2019, ha annullato,
oltre al decreto n. 260/2018 di convocazione dei comizi, anche il
citato decreto n. 261/2018 di ripartizione dei seggi, che, per
esplicita previsione dell'art. 4, comma 3 della legge regionale n.
20/2018, dove emanato contestualmente al primo;
Dato atto che la sentenza dei Tribunale amministrativo regionale
Basilicata n. 36/2019 e' stata comunicata alla Regione, a mezzo pec,
in data 10 gennaio 2019;
Visto l'art. 122 della Costituzione;
Visto lo statuto della Regione Basilicata, approvato con legge
statutaria regionale 17 novembre 2016, n. 1, come modificato ad
integrato con la legge statutaria regionale 18 luglio 2018, n. 1, ed
in particolare:
l'art. 25, commi 1 e 2, secondo cui, il consiglio regionale e'
composto da venti consiglieri piu' il Presidente della Giunta
regionale (comma 1); la legge disciplina i criteri per la
presentazione delle candidature e promuove un sistema elettorale
ispirato ai principi di governabilita', alla rappresentanza dei
territori e alla rappresentanza dei due generi (comma 2);
l'art. 48, comma 1, lettera c), secondo cui, il Presidente della
Giunta regionale indice le elezioni;
l'art. 48, comma 2, secondo cui, il Presidente della Giunta
regionale e' eletto a suffragio universale e diretto, contestualmente
all'elezione del consiglio regionale, secondo le modalita' stabilite
dalla legge elettorale regionale;
l'art. 91, commi 1 e 2, secondo cui, alla scadenza della
legislatura o in caso di scioglimento anticipato, il consiglio
regionale, il Presidente della Giunta e la Giunta sono prorogati sino
alla proclamazione degli eletti nelle nuove elezioni, secondo i
limiti e le modalita' previsti dalla legge elettorale e dal
Regolamento interno (comma 1); le elezioni sono indette dai
Presidente della Giunta, in base alla legge elettorale;
Vista la legge regionale 20 agosto 2018, n. 20, come modificata ed
integrata dalla legge regionale 3 ottobre 2018, n. 27, recante
«Sistema di elezione del Presidente della Giunta e dei consiglieri
regionali»;
Richiamato in particolare, l'art. 4 della predetta legge regionale
n. 20/2018 e s.m.i., secondo cui:
il territorio della Regione e' ripartito in 2 circoscrizioni
elettorali coincidenti con il territorio delle Province di Matera e
di Potenza (comma 1);
la ripartizione dei venti seggi tra le circoscrizioni elettorali
avviene in misura proporzionale alla popolazione residente, quale
risulti dai dati ufficiali dell'ultimo censimento generale nazionale,
dividendo il numero complessivo dei cittadini residenti nell'intero
territorio regionale per i venti seggi, in base ai quozienti interi a
ai piu' alti resti (comma 2);
la ripartizione dei venti seggi tra le due circoscrizioni e'
effettuata con decreto del Presidente della Giunta regionale emanato
contestualmente al decreto di convocazione dei' comizi (comma 3);
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 6 novembre 2012,
recante «Determinazione della popolazione legale della Repubblica in
base al 15° censimento generale della popolazione e delle abitazioni
del 9 ottobre 2011, ai sensi dell'art. 50, comma 5, del decreto-legge
31 maggio 2010 n. 78, convertito con modificazioni, dalla legge 30
luglio n. 122», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 209,
supplemento ordinario del 18 dicembre 2012;
Visto altresi', il proprio decreto in data odierna n. 4 avente ad
oggetto «Convocazione dei comizi per l'elezione del Presidente della
Giunta e del consiglio regionale della Basilicata»;
Ritenuto necessario procedere all'emanazione del decreto di
ripartizione dei seggi tra le due circoscrizioni, secondo quanto
previsto dal citato art. 4 della legge regionale n. 20/2018 e s.m.i.;
Richiamato l'art. 50 dello statuto regionale secondo cui il vice
Presidente sostituisce il Presidente in caso di assenza o di
impedimento temporaneo;
Visto il decreto n. 320 del 28 dicembre 2013 con cui il Presidente
della Giunta regionale ha nominato, tra l'altro, il vice Presidente
della Giunta regionale;

Decreta:

1) di ripartire, per le ragioni indicate in premessa che si
intendono integralmente richiamate e trascritte, i venti seggi del
consiglio regionale della Basilicata da assegnare nelle
circoscrizioni elettorali di Matera e di' Potenza, come segue:


==================================================================
| Circoscrizione | | |Quozienti| | Seggi |
| elettorale |Popolazione|Quoziente| interi |Resti|assegnati|
+================+===========+=========+=========+=====+=========+
| Matera | 200.101 | | 6 |0,92 | 7 |
+----------------+-----------+---------+---------+-----+---------+
| Potenza | 377.935 | | 13 |0,08 | 13 |
+----------------+-----------+---------+---------+-----+---------+
| Totale | 578.036 |28.901,8 | | | |
+----------------+-----------+---------+---------+-----+---------+

2) di notificare, ai sensi dell'art. 5, comma 3 della legge
regionale 20 agosto 2018, n. 20, il presente decreto ai sindaci della
Regione, che ne danno notizia agli elettori con apposito manifesto
che e' affisso quarantacinque giorni prima della data stabilita per
le elezioni;
3) di trasmettere il presente decreto, per opportuna conoscenza, al
Presidente del consiglio regionale, alle Prefetture - UTG di Potenza
e di Matera, al Presidente della Corte d'appello di Potenza ed ai
Presidenti dei Tribunali di Potenza e di Matera;
4) di disporre, infine, ai sensi e per gli effetti dell'art. 28
della legge regionale 30 aprile 2014, n. 7, la pubblicazione
integrale del presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione e
sul sito istituzionale dell'ente nella sezione «Amministrazione
Trasparente».
Tutti gli atti ai quali e' fatto riferimento nella premessa e nel
testo del presente decreto, sono depositati presso l'Ufficio di
Gabinetto che ne curera' la conservazione nei modi di legge.

Potenza, 21 gennaio 2019

FRANCONI





 

 


Abbonati per consultare tutto l'archivio storico delle gazzette

Gazzetta No Problem

Visualizza Abbonamenti

Newsletter Rimani aggiornato

Inserisci la tua e-mail*

 *Accetta Termini & condizioni