test banner

3a Serie Speciale – Regioni n. 37 del 26-9-2020

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 aprile 2020, n. 22  

REGIONE TOSCANA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 9 aprile 2020, n. 22   Regolamento di attuazione della legge regionale 10 luglio 2018, n. 35 (Disposizioni per il riconoscimento, la valorizzazione e la promozione dei cammini regionali). (GU 3a Serie Speciale - Regioni n.37 del 26-09-2020

(Pubblicato nel Bollettino Ufficiale
della Regione Toscana n. 21 del 10 aprile 2020)

(Omissis);
Visto l'art. 117, comma sesto, della Costituzione;
Visti gli articoli 42 e 66 dello Statuto;
Vista la legge regionale 10 luglio 2018, n. 35 (Disposizioni per il
riconoscimento, la valorizzazione e la promozione dei cammini
regionali) e in particolare l'art. 5;
Visto il parere del Comitato di Direzione espresso nella seduta del
6 febbraio 2020;
Visto il parere della competente struttura di cui all'art. 14,
comma 4, del regolamento interno della Giunta regionale Toscana 19
luglio 2016, n. 5;
Vista la preliminare deliberazione della Giunta regionale n. 121
del 10 febbraio 2020 (Regolamento di attuazione della legge regionale
10 luglio 2018);
Visto il parere favorevole espresso dal Consiglio delle autonomie
locali nella seduta del 6 marzo 2020;
Visto il parere favorevole espresso dalla Seconda Commissione
consiliare nella seduta del 3 marzo 2020;
Visto l'ulteriore parere della competente struttura di cui all'art.
14, comma 4, del regolamento interno della Giunta regionale Toscana
19 luglio 2016, n. 5;
Vista la deliberazione della Giunta regionale 30 marzo 2000, n.
411;
Considerato quanto segue:
1. al fine di garantire la sicurezza dei cammini locali di
interesse regionale e la loro qualita' sono previste specifiche
caratteristiche;
2. al fine definire il procedimento amministrativo per la
presentazione dell'istanza di riconoscimento di un cammino locale di
interesse regionale sono indicate le diverse fasi procedimentali;
3. nell'individuare i requisiti per il riconoscimento dei cammini
locali di interesse regionale si e' considerata la specificita' di
tali cammini. Inoltre, per tener conto dell'eventuale proprieta'
privata dei tratti di strada percorsi e' stata prevista la necessita'
di specifici accordi tra i comuni interessati e i proprietari privati
e per tener conto degli eventuali tratti ricadenti all'interno di
aree naturali protette e' stata prevista la richiesta di parere agli
enti gestori delle aree naturali protette. Tale ultima previsione e'
stata introdotta anche in considerazione dell'impossibilita' di
applicare la previsione di legge che richiedeva il previo parere
degli enti gestori interessati dai percorsi sulla proposta di
regolamento, in quanto i percorsi non potranno che essere individuati
dopo l'entrata in vigore del regolamento;
4. nella definizione dei requisiti per l'iscrizione nell'elenco
delle associazioni dei cammini sono stabilite le condizioni
necessarie per garantire l'individuazione delle associazioni dei
cammini gia' operative e maggiormente rappresentative a livello
regionale.

Si approva
il presente regolamento:

Art. 1

Oggetto

1. Il presente regolamento da' attuazione alla legge regionale 10
luglio 2018, n. 35 (Disposizioni per il riconoscimento, la
valorizzazione e la promozione dei cammini regionali) di seguito
denominata legge.



 

 


Abbonati per consultare tutto l'archivio storico delle gazzette

Gazzetta No Problem

Visualizza Abbonamenti

Newsletter Rimani aggiornato

Inserisci la tua e-mail*

 *Accetta Termini & condizioni